Stampa Pagina

Chi siamo

La nostra storia

Il “Circolo Scacchi del DLF di Firenze” è una associazione sportiva dilettantistica, quindi senza scopo di lucro, affiliata alla Federazione Scacchistica Italiana, all’interno del CONI. La fondazione del circolo scacchi del DLF risale all’anno 1984, alcuni anni prima si erano costituiti nell’ambito del Dopolavoro ferroviario dei gruppi di appassionati al gioco degli scacchi che in seguito si sono sciolti, Il primo presidente è stato un vecchio ferroviere di nome Di Benedetto che ha spinto con insistenza il responsabile della cultura del DLF perché desse il benestare alla formazione del Circolo scacchi. Si sono succeduti in seguito personaggi storici come Cassettari, attualmente in pensione, che ha formato il gruppo che nell’anno 1985 è stato protagonista di importanti battaglie nel campionato Mondiale a squadre dei ferrovieri svoltosi in Polonia. Negli anni dal 1992 al 1994 il gruppo scacchi è stato guidato da Niccolini anch’esso Ferroviere in pensione, poi Cramaro Linneo ed infine il maestro Renato Di Vincenzi dal 1998 al 2000, sicuramente il più forte giocatore di scacchi di Firenze dell’epoca e prematuramente deceduto. Dall’anno 2000 è subentrato il nostro Adalberto Di Camillo che insieme al tesoriere Gianfranco Vezzani hanno dato un ulteriore impulso al gruppo scacchi del DLF partecipando con il giuoco a tante manifestazioni di varie associazioni della provincia di Firenze. Dopo tanti anni di grande impegno sia Di Camillo che Vezzani si sono ritirati ed hanno lasciato il compito di proseguire nella gestione del Circolo al recente Capo Gruppo Daniele Goli, che insieme al Direttore Tecnico Fabio Magini, al nuovo Tesoriere Simone Garofalo, al responsabile della documentazione tecnica Giancarlo Carboni ed al consigliere Verri, si è assunto l’onere e l’onore di proseguire con l’impegno. Il Gruppo è sostenuto anche da una figura di riferimento storico quale l’arbitro internazionale Tempestini Alessandro, che insieme al Direttore Tecnico ed Al Capo Gruppo, collabora alla redazione dei calendari annuali.Il Gruppo scacchi del DLF da tanti anni partecipa al Campionato Italiano a squadre con diverse squadre in “Promozione”, per giocatori inclassificati o con basso punteggio ELO, in serie “C”, in serie “B” . Il DLF ha partecipato per alcuni anni anche al CIS in serie A2 , A1 e nell’anno 2007 si è confrontato nella massima serie “Master”, che fu svolto in valle d’Aosta, con forti giocatori, soci del nostro Circolo DLF, quali; Mauro Alan, Tocchioni Doriano, Cecconi G.Alberto, Bartolini Tommasso con categorie di Maestri nazionali e Maestri FIDE, ottenendo buoni risultati e sfiorando la permanenza nella massima serie per gli anni successivi, sfidando squadre con IM e GM.

Da quando è stato fondato il Circolo di scacchi ha sempre mantenuto un considerevole numero di iscritti, intorno ai 70 soci con punta massima nell’anno 2004 di 94 e che risulta per questo uno dei più importanti della toscana, insieme a quelli di Lucca e Montecatini. Il Circolo del DLF Scacchi possiede anche una fornita documentazione tecnica per gli scacchi costituita da vari volumi, enciclopedie, manuali, che rappresentano la storia degli scacchi e che servono ad acquisire nozioni anche molto profonde delle varie fasi del giuoco.

La documentazione può essere consultata da tutti i soci previo accordo col Sig. Carboni Giancarlo. Va calorosamente ringraziato per la documentazione il sig. Calamari Giuliano purtroppo non più tra noi, per avere lasciato molti dei testi al DLF Scacchi.

Da diversi anni il Circolo Scacchi si è proposto per diffondere il giuoco degli scacchi anche al di fuori del Circolo stesso, attraverso la presenza di nostri giocatori nelle varie manifestazioni che periodicamente si svolgono nella provincia di Firenze. Sono stati presi inoltre contatti con i consiglieri di quartieri della città per verificare se fosse possibile avanzare iniziative e coinvolgere gli abitanti a tutti i livelli ed in particolare i bambini per avvicinarli al giuoco degli scacchi.

Riteniamo infatti a buona ragione che questo meraviglioso giuoco sia un magnifico mezzo per arricchire la cultura della mente ed abituare soprattutto i bambini a ragionare e pianificare prima di

effettuare le proprie azioni. Il giuoco stimola inoltre la concentrazione profonda e la capacità di analisi rendendo la persona più responsabile dei propri mezzi. Con l’esercizio continuo alla ricerca di tante soluzioni che si presentano durante una partita viene incentivata la fantasia che contribuisce anch’essa all’arricchimento della mente. Noi riteniamo che queste e tante altre siano le ragioni perché i giovani si dedichino a questo stupendo giuoco. Noi tutti del Circolo del DLF di Firenze saremo sempre disponibili per chiunque voglia avvicinarsi a questo giuoco, o per coloro che già conoscitori, vogliano approfondirlo, sia dal punto di vista tecnico teorico, attraverso la nostra documentazione, o pratico, venendo a giocare al ns Circolo ed eventualmente partecipare ai tanti tornei che periodicamente si svolgono nella nostra sede.

Permalink link a questo articolo: http://www.dlffirenzescacchi.it/wordpress/?page_id=306

Uses wordpress plugins developed by www.wpdevelop.com